Comune di Negrar di Valpolicella

IL COMUNE DI NEGRAR DI VALPOLICELLA E' CONTRARIO ALL'ALLARGAMENTO DELLA CAVA BOAROL A FIAMENE - IN CORSO IN REGIONE IL PROCEDIMENTO AUTORIZZATORIO

Pubblicata il 14/09/2020

E' stato notificato al Comune dalla Regione il procedimento di Valutazione di impatto ambientale per l'ulteriore AMPLIAMENTO SOTTERRANEO DI BEN 61.220 MQ della cava Boarol in territorio comunale, a Fiamene.

Nella cava si estrae calcare per granulati. Il 30 settembre il progetto verrà presentato al pubblico in modalità digitale (cfr. avviso già pubblicato).

L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE INFORMA I CITTADINI DI ESSERE FORTEMENTE CONTRARIA ALL'ULTERIORE AMPLIAMENTO della cava per le evidenti ragioni ambientali già rappresentate in passato dal Comune e sin qui disattese dalla Regione. L'ampliamento si estenderebbe infatti nel sottosuolo di un'area delicatissima dal punto di vista ambientale, sulla dorsale collinare maggiormente tutelata dal nostro Piano di assetto del territorio.

Ma non sono secondari neppure i nuovi disagi che sarebbero costretti a sopportare i cittadini della nostra zona alto collinare.

Per queste ragioni il Comune ha attivato l'iter per un'altra, estesa, analisi geologica che possa approfondire ulteriormente le conseguenze ambientali che l'ampliamento della Cava porterebbe con sè. Le risultanze dello studio, costituiranno la base per le osservazioni che il Comune presenterà alla Regione entro il termine prescritto del 18 ottobre 2020.

Categorie News

Facebook Twitter