Comune di Negrar di Valpolicella

ORDINANZA DELLA REGIONE VENETO INERENTE MISURE DI PREVENZIONE CONNESSE ALLA RIPRESA DELL'ATTIVITÀ SCOLASTICA IN PRESENZA

Pubblicata il 05/10/2020

Così come annunciato dal Presidente della Regione Veneto Luca Zaia in data 2 ottobre 2020:

✔️ Compilazione di un modulo di autorizzazione da parte dei genitori per i test rapidi a scuola, evitando alle famiglie di andare direttamente nei punti per eseguirli;
✔️ Niente più quarantena: a tampone negativo si sta in classe;
✔️ A tampone positivo:
✅ Bambini dell'Infanzia e del primo anno di Primaria: tutta la classe in quarantena (14 giorni, in cui i bambini devono rimanere a casa, possibilmente lontani dai nonni);
✅ Bambini dai 7 anni in su: si valuta caso per caso; test per l'intera classe, e successivamente misure di sicurezza più strette per i rimanenti: mascherine anche al banco, distanziamento, niente ginnastica e ricreazione;
➖ La stessa procedura si applica se ad essere positivo ➕ è l'insegnante;

✔️ In caso di malato non sospetto Covid-19 basterà l'autocertificazione; nel caso in cui i sintomi fossero riconducibili al covid, sarà il pediatra a decidere:

➡️ I test rapidi in questione danno il risultato in 10 minuti e sono meno invasivi dei tamponi tradizionali, non andando in profondità nel naso; nel caso in cui il risultato fosse ➕, andrà eseguito il tampone classico; i test rapidi potranno essere distribuiti ai medici pediatri

Allegati

Nome Dimensione
Allegato REGIONE VENETO_ord_105_02-10-2020.pdf 232.88 KB
Allegato FLOW CHART 1.pdf 587.85 KB
Allegato FLOW CHART 2.pdf 120.13 KB

Categorie News

Facebook Twitter