Comune di Negrar

WEST NILE DISEASE – ZANZARA CULEX PIPIENS : MISURE DI PREVENZIONE

Pubblicata il 17/08/2018
Dal 17/08/2018 al 30/09/2018

Il Virus West Nile è trasmesso sia agli animali che all’uomo attraverso la puntura di zanzare infette. Nel caso di puntura da parte di zanzare infette alcuni soggetti possono andare incontro ad infezioni da West Nile. L’infezione decorre, in circa l’80% dei casi, in modo del tutto asintomatico mentre circa il 20% può comparire una malattia sistemica febbrile  che generalmente si risolve in una settimana. In meno dell’1% dei casi la malattia si manifesta come malattia neuro invasiva ed in particolare il rischio aumenta con l’età, soprattutto in soggetti con età superiore ai 60 anni.

 

Il Comune di Negrar già da alcuni anni programma ed esegue interventi larvicidi nelle caditoie stradali e nei focolai rimovibili così come irrorazioni per la disinfestazione adulticida nelle scuole e nelle aree verdi comunali, secondo il programma comunicato annualmente all’ULSS competente e pubblicato sul sito istituzionale nella sezione speciale ecologia. Inoltre vengono effettuati interventi mirati in caso di segnalazione di focolai ed in particolare, a titolo esemplificativo nell’attuale stagione sono state aggiunte le seguenti zone: Progno di Negrar, Via Volpare di Villa, Aree Verdi pubbliche di via Galvani e Via Foscolo, Vajo del Ghetto…

 

La prevenzione passa altresì dalla cura ed osservanza di alcune semplici regole da rispettare nelle proprietà private:

-         regolare sfalcio dell'erba e degli arbusti;

-         Evitare la formazione di acqua stagnante (secchi, giocattoli, arredi, ecc.);

-         Svuotare ogni settimana i sottovasi o trattarli con granulati antilarvali;

-         Eventuali serbatoi di acqua negli orti devono essere sigillati con rete a maglia fitta;

-         Spruzzare sulla parete dei tombini e nell'acqua insetticidi ad uso domestico;

-         Nei luoghi molto infestati con ristagno di acqua (pozzetti dei pluviali, griglie del garage, tombini, ecc.) mettere presidi antilarvali (IGR) ogni 3 settimane;

-         Ricordarsi che la zanzara tigre ha un raggio di volo di 30-50 metri, quindi nasce e molesta nel nostro ambito di residenza, nel quale cercare i ristagni di acqua.

Ulteriori informazioni sono reperibili nella circolare ministeriale allegata e sul sito dell’ULSS 9 al seguente link https://veterinari.aulss9.veneto.it/iweb/788/categorie.html

circolare del ministero
 


Categorie News

Facebook Google+ Twitter