Comune di Negrar di Valpolicella
Portale Istituzionale

Programma derattizzazione e disinfestazione

Servizio di derattizzazione
Il servizio si avvale di postazioni/esca numerate, mappate e georeferenziate collocate in tutto il territorio comunale posizionate nel territorio, con particolare attenzione al corso dei progni e alle scuole secondo un calendario di interventi programmati.  Ciò consente di controllare la presenza dei roditori in base all’effettivo consumo delle esche presenti all’interno delle postazioni e di mirare gli interventi in precise aree, evitando così la dispersione del veleno nell’ambiente.

Calendario interventi 2022

Il cittadino può segnalare l'eventuale presenza di topi e ratti in area pubblica o richiedere l’integrazione con nuove postazioni contattando:

Servizio Ecologia
Via Francia, 4 - 37024 Negrar di Valpolicella (VR)
Tel. 045.6011780 - Fax 045.6011789
ecologia@comunenegrar.it
 
Derattizzazione in aree private
La derattizzazione nelle aree private è a carico dei privati, s'invita dunque a rivolgersi a ditte specializzate operative sul mercato.

Al fine di ridurre l'infestazione da ratti è opportuno attenersi alle seguenti norme comportamentali:

  • mantenere pulite le aree esterne evitando di tenervi materiale che non va accumulato alla rifusa ma  disposto  in ordine su platee in cemento, particolare attenzione deve essere rivolta alle legnaie: sotto i cumuli di materiali i topi e ratti trovano l'ambiente adatto per scavare  le loro tane;
  • non abbandonare i rifiuti nelle aree scoperte ma conferirli negli appositi contenitori di raccolta differenziata o presso i centri di raccolta, i rifiuti attirano i topi e i ratti;
  • ritirare o svuotare alla sera le ciotole contenenti alimenti destinati agli animali domestici, in modo che i ratti non trovino alimenti facilmente disponibili;
  • conservare gli alimenti in contenitori chiusi;
  • dare agli animali domestici solo il cibo che possono consumare immediatamente: le ciotole piene attirano topi e ratti;
  • porre le confezioni di granaglie e mangimi in contenitori richiudibili in metallo o in plastica: i ratti e i topi non debbono raggiungerle;
  • sfalciare periodicamente le aree esterne: l'erba alta ostacola l'individuazione delle tane e favorisce lo spostamento dei topi e ratti adulti;
  • se viene condotta una derattizzazione in aree private avere sempre l'accortezza di proteggere le esche (con coppi se non si dispone di appositi dispositivi)  in modo che non siano raggiungibili da altri animali (es. gatti e cani) e bambini.

Particolare attenzione deve essere mantenuta nel periodo autunnale, quando i ratti e i topi iniziano ad entrare negli edifici alla ricerca di cibo.

 
torna all'inizio del contenuto